Presa di un dispositivo per il raffreddamento sostenibile

Il raffreddamento sostenibile è fondamentale per mantenere al sicuro persone, cibo e medicinale. Ecco alcune cose da sapere a riguardo.

Di vitale importanza per la salute

Più di un miliardo di persone rischia di non avere accesso al raffreddamento, la maggior parte in Asia e Africa. Le temperature più elevate e la mancanza di accesso al raffreddamento avranno un impatto sulla produttività del lavoro e sul benessere delle popolazioni: entro il 2050, le ore di lavoro perse a causa del caldo potrebbero raggiungere il 12% nelle regioni più colpite dell’Asia meridionale e dell’Africa occidentale, pari al 6% del PIL annuale

La refrigerazione tradizionale intacca il pianeta

La refrigerazione contribuisce al cambiamento climatico aumentando la domanda di elettricità, in gran parte ancora generata da combustibili fossili, e attraverso le perdite di refrigeranti, che hanno un potenziale di riscaldamento globale molto più alto delle emissioni di CO2. I dispositivi di raffreddamento convenzionali sono responsabili di ben il 10% di tutte le emissioni globali di gas serra, ovvero più del doppio delle emissioni generate dall’aviazione e dal trasporto marittimo messi insieme

Una grande opportunità

Se fatto bene, un raffreddamento sostenibile, economico ed efficiente nei Paesi in via di sviluppo può contribuire ad alleviare la povertà, ridurre la perdita di cibo, migliorare la salute, gestire la domanda di energia e combattere il cambiamento climatico. Esistono opportunità di investimento per portare sul mercato soluzioni di raffreddamento sostenibili e opportunità di risparmio nelle strutture commerciali e industriali grazie all’installazione di apparecchiature di raffreddamento efficienti, come ad esempio l’installazione di un electroline raffrescatore evaporativo.

Liberamente tratto e tradotto da https://www.worldbank.org/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe anche interessarti...